L’Ultima Pagina: Cronaca di una morte annunciata di Gabriel Garcìa Màrquez

Santiago Nasar verrà ucciso. I suoi prossimi assassini hanno talmente sbandierato le loro intenzioni che tutto il paese ne è a conoscenza tranne, però il diretto interessato.
Tutti i conoscenti di Nasar si mobilitano per salvargli la vita e gli stessi assassini fanno di tutto per essere scoperti e fermati in tempo ma, per uno strano caso della sorte, il delitto verrà consumato come da programma.

Gabriel Garcìa Màrquez ci catapulta nuovamente nel suo scenario storico preferito, il Sud America dello scorso secolo, in bilico tra progresso e arretratezza, in cui si muovono personaggi tanto curati da sembrare quasi in tre dimensioni.

Ancora una volta, come in L’amore ai tempi del colera e Dell’amore e d’altri demoni il racconto è quasi ipnotico e surreale, talmente coinvolgente da sentire quasi gli odori dell’ambiente e la presenza, consistente, dei personaggi; a prima vista i paesi descritti da Màrquez assomigliano ad un terzo mondo mai evolutosi, invece, studiati con occhio attento rappresentano la metafora perfetta di una società guidata da paure e credenze, da tradizioni popolari e semplice quotidianità in cui il rispetto dell’onore vale sempre più della vita di una persona.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: